ACME - Associazione Amici Collaboratori del Museo Egizio di Torino | I Corsi
51994
page,page-id-51994,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland-ver-1.11, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
I Corsi Acme
Studiare la civiltà egizia nel tempio della ricerca egittologica! 

 

I corsi ACME sono sviluppati, come tutte le attività del programma, negli straordinari spazi del Museo Egizio.

I corsi 2017 sono dedicati allo studio del geroglifico (livello base – L. Peis, livello avanzato – E. Ferraris) e alla storia dell’arte (S. Trucco) e vedono impegnati volontari e curatori nel comune sforzo di restituire un’informazione accessibile, stimolante e al passo con lo stato della ricerca.

I corsi 2017 introducono due chiavi di lettura basilari per entrare in dialogo con l’antica civiltà egizia.

Se infatti il geroglifico è la chiave per apprendere la lingua e, attraverso essa, il modo degli antichi Egizi di classificare e descrivere il mondo, l’arte funeraria, scultorea e pittorica, mostra come essi lo rappresentavano per immagini.

Due linguaggi, quello della scrittura e quello dell’immagine, che in Egitto sfumano l’uno nell’altro.

Scarica il Programma ACME 2016-2017 (pdf 4.5Mb)
85

appuntamenti in museo

210

ore di egittologia

365

giorni di amicizia

DOVE E QUANDO

 

Museo Egizio, sala conferenze | giorni e orari secondo programma del corso.
I corsi sono riservati ai Soci Acme e ad accesso solo su prenotazione.
“Geroglifico Egiziano – Livello base”
Luca PEIS Amici Collaboratori del Museo Egizio di Torino
stele-01-iti-e-neferu

Introduzione: il corso affronta le nozioni basilari della scrittura geroglifica egiziana e sviluppare in pari misura le abilità linguistiche di lettura, scrittura e quelle di traduzione. Le lezioni sono svolte mediante proiezioni di diapositive in powerpoint e si compongono di una parte grammaticale (1h) e una di esercitazione in autocorrezione (30 min.).

Il docente fornirà il materiale didattico necessario, unitamente alle indicazioni bibliografiche per quanti desiderino approfondire ulteriormente gli argomenti trattati durante il corso.

Argomenti del corso: la scrittura geroglifica; ideogrammi, fonogrammi e determinativi; genere e numero del nome; l’aggettivo; i pronomi; le preposizioni; la frase avverbiale; il verbo: infinito e forma sedjem-ef; la frase pseudoverbale; la titolatura reale; i numeri; le datazioni; la formula d’offerta funeraria.

Quando e dove: la Domenica dalle 10.30 alle 12.30 – Museo Egizio, Sala Conferenze

Date: 20/11/2016 | 27/11/2016 04/12/2016 18/12/2016 15/01/2017 

29/01/2017 05/02/2017 19/02/2017 | 05/03/2017 19/03/2017 

02/04/2017 | 09/04/2017 |

“Geroglifico Egiziano – Livello medio”
Dott. Enrico FERRARIS |  Curatore del Museo Egizio di Torino
sale.006

Introduzione: il corso di livello medio affronta nozioni grammaticali e sintattiche avanzate, focalizzando l’attenzione degli allievi soprattutto sulle tipologie di frase e sulle principali forme del verbo egiziane, la cui conoscenza è indispensabile per poter affrontare la traduzione di testi di media complessità.
I partecipanti acquisiranno inoltre i primi strumenti di logica e analisi del periodo che strutturano il ragionamento del traduttore nell’affrontare un testo. Le lezioni saranno svolte mediante proiezioni di diapositive in powerpoint e si comporranno di una parte grammaticale (1h) e una di esercitazione in autocorrezione (30 min.).

Sono inoltre previste sessioni di esercitazioni all’analisi e traduzione di testi letterari del Medio Regno.

Argomenti del corso: la frase a predicato nominale; la frase a predicato aggettivale; il participio; la forma compiuta del verbo: pseudoparticipio e forma verbale sedjem-en-ef, analisi e traduzione di piccole stele funerarie di Medio Regno.

Quando e dove: il Sabato dalle 10.00 alle 12.00 – Museo Egizio, Sala Conferenze

Date: 14/01/2017 | 28/01/2017 11/02/2017  25/02/2017 

11/03/2017  08/04/2017 | 22/04/2017 

06/05/2017 20/05/2017 | 

“Storia dell’arte egizia: i repertori decorativi delle tombe”
Sandro  TRUCCO | Amici Collaboratori del Museo Egizio
dsc_6237

Introduzione: Il corso della durata di 7 lezioni si propone di analizzare le decorazioni pittoriche e a bassorilievo delle tombe egizie. Tutte le lezioni saranno condotte con l’ausilio di immagini per poter apprezzare al meglio le decorazioni e i rilievi. Nel corso della prima lezione si analizzeranno il significato della pittura tombale egizia, le tecniche e materiali usati ed infine i colori e la loro provenienza; a partire dalla seconda lezione saranno esaminate le principali necropoli oggi note in Egitto con particolare attenzione per le tombe dell’area tebana appartenenti ai dignitari, ai sovrani e alle regine del Nuovo Regno.

Argomenti del corso: Introduzione al significato della pittura tombale egizia, tecniche e materiali usati, i colori e la loro provenienza.  Evoluzione architettonica e decorativa nelle tombe nel corso delle dinastie: Epoca Predinastica (tomba 100 di Ieracompoli), Antico Regno, Primo Periodo Intermedio e Medio Regno (Gebelein, Beni Hasan, Aswan), Nuovo Regno (Valle delle Regine: Nefertari, Khaemuaset, Amonherkhepeshef; Deir el-Medina: Pashedu, Sennedjem, Inerkau; Qurna: Sennefer, Rekmira, Nakth e Menna. Le tombe dell’Assai), Epoca Tarda e Tolemaica (tomba di Petosiri a Tuna el Gebel).

Quando e dove: il Giovedì dalle 16.30 alle 18.00 – Museo Egizio, Sala Conferenze

Date: 09/03/2017 | 16/03/2017 30/03/2017  13/04/2017 

27/04/2017 11/05/2017 18/05/2017 |